Testfakta ha condotto il primo test comparativo di laboratorio al mondo di Racchette da padel è stato effettuato. Tra le altre cose, si è scoperto che le racchette reagiscono in modo diverso all'uso e all'usura nel tempo.

Il test è stato condotto presso il Testea Padel Lab in Spagna e il vincitore è stato l'Equation WPT di Nox.

Utilizzando robot e sensori, abbiamo ricreato lo stesso scatto centinaia di volte e misurato i cambiamenti nel tempo. Con alcune racchette, la rigidità cambia molto, il che influisce sulla potenza di battuta e quindi sul gioco. Queste sono cose che non si possono sapere quando si sceglie una racchetta nel negozio

dice Jordi Piedra, fondatore e CEO di Testea.

Il test ha confrontato otto racchette da padel nella fascia di prezzo tra 100 e 300 euro, che sono destinati a giocatori avanzati. Le racchette sono state valutate in base alle loro prestazioni in vari aspetti, con particolare attenzione alla resistenza, al comfort e alla potenza.

Il vincitore, l'Equation WPT di Nox, è facile da controllare e offre un alto livello di comfort, mentre il telaio è resistente e le sue caratteristiche rimangono invariate dopo il test di resistenza.

Il secondo classificato, il PR 990 Hybrid Soft di Kuikma, costa circa la metà. Si è comportato bene nel test di resistenza e permette una corsa più potente del primo classificato, mentre il controllo e il comfort sono significativamente inferiori.

La racchetta con il punteggio più basso è stata la K3 Avant 21 di Bullpadelche si è comportato peggio nel controllo ed è stato pesantemente modificato nel test di resistenza.

Il Adidas Greenpadel è finito al penultimo posto, principalmente a causa della sua mancanza di potenza e durata.

 

Il padel è diventato molto popolare negli ultimi anni, quindi ci sono ora una varietà di opzioni sul mercato. Questo test evidenzia le differenze di costruzione, qualità e durata. Mostra anche quanto bene le diverse racchette si adattano ai diversi stili di gioco

dice Jordi Piedra

 

Nella classifica finale, il controllo, il comfort e la potenza sono stati ponderati allo stesso modo (tutti a 20 %) per soddisfare un giocatore versatile. Il peso maggiore è stato dato alla qualità e alla resistenza (40 %). Le misurazioni includevano l'oscillazione delle mazze avanti e indietro su un braccio meccanico mentre i sensori misuravano la forza d'impatto e le vibrazioni.

La risposta dello sweet spot è stata misurata facendo rimbalzare una palla contro le mazze a una velocità controllata.

Nei test di durata, le racchette sono state sottoposte a 500 colpi potenti simulati con aria compressa.

 

L'interesse per il padel è aumentato molto negli ultimi anni.

Si stima che ora ci siano più di 12 milioni di giocatori attivi in 78 paesi del mondo.

 

Vedi anche

Test della racchetta da padel con Babolat e Dunlop

 

Altri articoli Altri articoli